Anfiteatro Urbano DI Periferia | Napoli Teatro Festival Italia @ Rione Villa (San Giovanni a Teduccio), Naples [dal 23 su 29 giugno]

Anfiteatro Urbano DI Periferia | Napoli Teatro Festival Italia


241
23 - 29
giugno
21:00 - 22:15

 Pagina di evento
Rione Villa (San Giovanni a Teduccio)
via nuova villa, 80100 Napoli
Sezione Progetti Speciali

23, 24 giugno
IL BARBONAGGIO TEATRALE
di e con Ippolito Chiarello

Il 23 giugno presso:
PIAZZA SAN DOMENICO — Napoli
ore 18.00-20.00

Il 24 giugno presso:
PIAZZA SAN GIOVANNI BATTISTA — San Giovanni a Teduccio
ore 20.00 — 22.00

28, 29 giugno ore 21.00
Cortile della “46”, Rione Villa, San Giovanni a Teduccio
durata 1h e 15min

Per entrambi i giorni di spettacolo sono previste 2 navette.
Partenze da via San Carlo n.98: ore 19.45 e ore 20.00.
Partenza da Rione Villa: ore 23.00.

Le prenotazioni possono essere effettuate tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 contattando il numero 320.8681011, fino ad esaurimento posti.

GLI ONESTI DELLA BANDA

spettacolo liberamente tratto dalla sceneggiatura La Banda degli Onesti di Age e Scarpelli e dal testo
teatrale omonimo di Mario Scarpetta
adattamento drammaturgico Diego De Silva
con Francesco Di Leva, Giuseppe Gaudino, Adriano Pantaleo, Andrea Vellotti
e con i ragazzi del quartiere di San Giovanni, facenti parte del progetto di avvicinamento al teatro #Giovani’ONest
regia Giuseppe Miale di Mauro
produzione Nest Napoli est teatro in collaborazione con Casa del Contemporaneo

Protagonisti de Gli onesti della Banda sono Tonino, laureato a pieni voti che, non trovando lavoro, decide di ereditare la portineria del defunto padre e il suo migliore amico Peppino, che gestisce la tipografia di famiglia, attanagliato dai debiti dopo aver comprato nuovi macchinari. L’amministratore del palazzo in cui Tonino lavora è il ragioniere Casoria, uomo sempre in bilico tra legalità e illegalità, che attenta continuamente all’onestà del giovane portinaio…

«Abbiamo deciso di ritornare a una tematica che ci appartiene – racconta Giuseppe Miale Di Mauro –, torniamo a occuparci di camorra, ma tenendo ferma la necessità di ricercare altri codici, più moderni e meno realistici. Così abbiamo pensato che la leggerezza potesse essere un modo nuovo di affondare l’occhio nel reale, di raccontare i meccanismi malavitosi che attanagliano la società, facendo in modo che il pubblico percepisse certe dinamiche come universali. La strada della commedia brillante ci è sembrata rispondere a queste esigenze e per fare in modo che la nostra commedia mantenesse uno spessore anche di indagine sociale, abbiamo chiesto ad un grande scrittore come Diego De Silva di collaborare al progetto. Il nostro Gli onesti della banda, riprendendo uno dei testi più famosi della tradizione comica, ripercorre le difficoltà del precariato moderno, mostrando come anche le persone oneste possano trovarsi invischiate nei meccanismi di camorra, loro malgrado, vittime e carnefici ad un tempo. I nostri “onesti” dovranno fare i conti con la loro disonestà. Questo è il punto dolente, perché scoprono che la disonestà ha una forma tentacolare. È una morsa, da cui paradossalmente “gli onesti” tornano a sentirsi liberi solo nel momento in cui si trovano a scontare la pena delle loro azioni di malaffare».

napoliteatrofestival.it
________________________________________________________

Il teatro nel bronx di Napoli

La cultura diventa viatico per risanare il tessuto sociale. L’idea è quella di creare un anfiteatro urbano in periferia: lo spettacolo irrompe nei luoghi del quartiere, nella speranza che si formino capannelli di persone a guardare la scena e che gli intervenuti crescano a misura di anfiteatro.

Il progetto prevede la messa in scena dello spettacolo Gli onesti della banda nel Cortile della “46” del Rione Villa di San Giovanni a Teduccio, conosciuto per numerosi casi di criminalità. Da aprile a giugno i ragazzi del laboratorio creato in occasione del progetto Quartieri di Vita sono coinvolti in un percorso di formazione in vista della realizzazione dello spettacolo. Ad animare il quartiere anche il Barbonaggio teatrale di Ippolito Chiariello, che propone i suoi spettacoli, oltre che in teatro, per strada o in luoghi non teatrali, vendendoli a pezzi con un listino.

L’evento è realizzato nell’ambito della X ed. del Napoli Teatro Festival Italia. Progetto cofinanziato dall’Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del POC Campania FESR 2014-2020.
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Napoli :

Palazzo Donn'anna evento straordinario
Largo Donn'Anna Via Posillipo
Aperitour al Centro Storico!
Napoli - Centro Storico
Sagra della castagna MONTELLA
I Viaggi in bus da Napoli
Da Basquiat a Warhol: in mostra “Le mille luci di New York”
Gallerie D'italia - Palazzo Zevallo Stigliano
Dracula e altri demoni di Napoli + ragù - Tour esoterico
Piazza Santa Maria la Nova, 80134 Napoli NA, Italia
Concerto al buio di piano e violino
Galleria Borbonica
Halloween napoletano tra Dracula, diavoli e fantasmi con aperitivo!
Chiesa di Santa Maria la Nova
Fabri Fibra live "Fenomeno tour" Napoli
Teatro Palapartenope
Ellen Allien & Monika Kruse at Club Partenopeo
Club Partenopeo
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!