Corso "Le declinazioni della femminilità" @ Associazione Culturale Virgilio, Naples [24 maggio]

Corso "Le declinazioni della femminilità"


0
24
maggio
17:00 - 20:00

 Pagina di evento
Associazione Culturale Virgilio
Via della Croce Rossa 3, 80122 Napoli
“Avendo abbandonato determinate parti di noi stessi,
ci separiamo dalla nostra energia e dal nostro potere”
(P. Baumgardner)

Questo corso proporrà un approfondimento sul tema della femminilità e delle sue interazioni con i diversi aspetti della vita.
Spesso accade che pregiudizi e stereotipi assumano potere di inibizione della propria percezione di sé e della capacità di
autoaffermazione in diversi ambiti esistenziali.

Quando parliamo di “femminilità” ci riferiamo all’essenza femminile intesa come spinta creativa all’autorealizzazione e all’importanza del recupero di parti di sé che nel corso del tempo sono state accantonate per aderire a modelli sociali rigidi che, spesso, impediscono alla donna di entrare in contatto con la propria natura femminile. Gli stereotipi possono agire a più livelli nei vari contesti: ci troviamo di fronte alla difficoltà di accettare le parti più profonde di sé laddove queste contrastino con l’immagine tradizionalmente trasmessa alle donne, a partire dall’infanzia. Ci si può ritrovare, a questo punto, in una situazione di “blocco” (impasse) laddove si viva in bilico tra due aspetti: da un lato il desiderio di autoaffermazione e autorealizzazione e dall’altro il sentirsi parte di una tradizione familiare o sociale profondamente radicata che fa sì che una donna “emergente” possa sperimentare un vissuto di tradimento nei confronti delle donne della sua famiglia, avendo lei fatto delle scelte diverse. D’altro canto, però, spesso accade che la società chieda alle donne di mostrarsi indipendenti, forti e determinate penalizzando l’espressione della propria femminilità in termini di dolcezza, eleganza, sensualità, accoglienza. Come se la femminilità fosse svuotata delle sue proprie caratteristiche, provocando una perdita dell’identità femminile attraverso la messa da parte del diritto di “essere pienamente” donna. La piena realizzazione non può prescindere dall’integrazione di ognuno degli aspetti del sé; darsi il permesso di esprimere se stessi nei molteplici aspetti della propria essenza femminile, passando attraverso il recupero delle parti inespresse.
Tale processo ha una forte ricaduta in ambito relazionale ed è per questo che il progetto si inscrive anche in un’ottica preventiva rispetto al rischio di ritrovarsi in relazioni che possano provocare malessere sotto diversi aspetti, da quelli fisici a quelli psicologici.

Obiettivi del corso:
— rafforzare il senso di sé e del proprio valore: promuovere lo sviluppo di una percezione matura di sé e delle proprie potenzialità;
— accedere alla consapevolezza rispetto alle proprie modalità relazionali
— rafforzare la capacità di auto sostegno: riconoscere i rischi potenziali e i fattori di protezione personali e contestuali
— attivare un pensiero critico rispetto al concetto di “femminilità” e alle sue modalità di espressione
— fornire gli strumenti adeguati per iniziare un percorso di recupero di parti di sé nascoste, favorendo il fluire dell’energia vitale altrimenti bloccata

Struttura del corso:

Il corso, aperto a un massimo di 20 donne, avrà una durata di 10 incontri a cadenza quindicinale, della durata di tre ore.

Il corso prevede incontri laboratoriali di gruppo strutturati in due momenti:
— una prima parte di confronto teorico in cui esplorare il tema proposto favorendo l’espressione di pensieri, idee, emozioni
— una seconda parte esperienziale per sperimentare di parti di sé legate al tema trattato nel corso dell’incontro attraverso tecniche di psicoterapia della Gestalt

Tematiche degli incontri:

— femminilità e pregiudizi
— femminilità e ruoli familiari
— femminilità e aggressività
— femminilità e sessualità
— femminilità e relazione di coppia
— femminilità e capacità relazionali del prendersi cura
— femminilità tra bisogni e appartenenze
— femminilità e rapporto con il corpo
— femminilità, sensibilità e intimità
— femminilità e potenza creativa

Il corso partirà il 24 Maggio e si terrà presso ‘Virgilio’ Associazione Culturale in Via della Croce Rossa,3 Napoli (Zona Chiaia)

Conduttori: Dott.ssa Luisa Esposito, psicologa clinica,
psicoterapeuta della Gestalt
Dott.ssa Mariangela Beato, psicologa, psicoterapeuta
della Gestalt in formazione
Dott.ssa Katia Frezza, psicologa clinica,
psicoterapeuta della Gestalt in formazione
Dott.ssa Gabriella Rea, psicologa clinica,
psicoterapeuta della Gestalt in formazione

Per info e prenotazioni:

3809076583 / 3294228031
[email protected] / [email protected]
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Napoli :

Caserta di Notte: Visita alla Reggia
Anima di Napoli
Arenile presenta Francesco Gabbani in concerto
Arenile di Bagnoli
Il Gran Ballo di Cenerentola
Teatro San Carlo
Capodimonte by night tra arte e cibo!
Museo e Real Bosco di Capodimonte
Cristina D'Avena a Napoli
Arenile di Bagnoli
Apparat @ Ippodromo di Agnano
Parco Ippodromo di Agnano
Una Notte Al Museo con Cena!
Museo Archeologico di Napoli
Back to the Style - International Graffiti Jam - Naples
Back to the Style
Aperitivo sotto le stelle
INAF Osservatorio Astronomico di Capodimonte
Il Palazzo Reale di Napoli con pizza fritta!
Palazzo Reale di Napoli
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!